Guida di Londra

Mappa Londra

Londra in treno

Viaggio da Parigi in eurostar attraverso il tunnel della manica

Dopo aver visitato Parigi partiamo da Gare du Nord alle 10.19 di sabato mattina. Il tragitto Eurostar impiega circa 3h e costa tra 175 e 225 euro. Siamo dunque arrivati alla dogana di Waterloo verso le 12h15, essendo Londra un fuso orario dietro Parigi.

Treno per attraversare la manica

Il tragitto scorre veloce ed in due ancor più rapidamente. La traversata della Manica dura una ventina di minuti. Mentre il treno raggiunge i 300km/h in Francia, la sua velocità è in gran parte ridotta in Inghilterra poiché la rete ferroviaria non è stata rimodernata per permettere ai treni di circolare ad alta velocità.
Sabato dunque, arrivato alla dogana di Waterloo verso le 12.15 occorre presentare il passaporto. Quindi, primo contatto con Londra, la sua metropolitana (The Tube). Un biglietto costa relativamente caro, 1,40£ (3,60 euro cad). Ed i vagoni non sono così tanto moderni ed hanno realmente la forma di un lungo tubo.
Non ho trovato il sistema così tanto semplice. Ci sono molte linee, molte corrispondenze, molte destinazioni, occorre sapere se si va verso il nord, o verso l'ovest. Ma essendo accompagnato da uno esperto di Londra, siamo riusciti senza troppe esitazioni a recarci alla nostra destinazione.
All'uscita dalla Metro un tipo ci avvicina e ci chiede se ricerchiamo un hotel. Ci offre una camera per due per 30 £ (77 euro) la notte. Visitiamo la camera ed è realmente piccola. Come il letto del resto. Ci aveva detto un "letto doppio", ma è più un letto semplice. Ma non abbiamo troppo gusto di perdere tempo a cercare altro e prendiamo la camera.
Partiamo con la visita da Oxford Street, grande arteria commerciale con i suoi autobus inglesi a due piani, poi prendiamo la metropolitana fino a Hyde Park e là ci siamo incamminati un po'nel parco.

Parchi

È un parco molto grande con ciclisti e cavalli che è situato vicino al centro di Londra. Sulla mia strada, vedo molti simboli inglesi: autobus a due piani, automobili dei taxi nere, e soprattutto ascolto parlare la gente con il loro marcato accento britannico.
In seguito, sono andato su Oxford Street fino a Charing Cross Road. Oxford Street è una via molto commerciale. C'era molta gente ed avevo l'impressione di essere a New York.
Ci sono molte negozi di souvenirs e come gli americani, gli inglesi utilizzano a fondo la loro bandiera per vendere ricordi.
Le farmacie sono anche diverse dalle nostre, delle specie di magazzini generali dove si può trovare un po'di tutto.
Ho anche visto ristoranti Subway e Wendy's. Il solo altro paese dove ho visto questi ristoranti era la Svizzera.

Shopping e negozi

Nelle vie commerciali, c'è gente assunta per tenere un grande cartello con un messaggio sopra del tipo "Golf Shop" o "50% di SCONTO".
In seguito sono andato fino a Picadilly Circus dove avevo appuntamento alle 18h per la cena.
Molto bella Picadilly Circus, con i neon immensi, i ristoranti, i cinema, la folla, la circolazione intensa ed i venditori ambulanti di hot dogs.
La sera, pasto in un ristorante della zona cinese. Era molto buono, ma la qualità del servizio non era neppure allo stesso livello di ciò che si può avere in Italia.
Dopo una notte di sonno in un letto non troppo comodo lasciamo l'ostello della gioventù verso le 10h30 (non sapevamo affittando la camera che era un ostello della gioventù).
Abbiamo preso la metropolitana fino a Picadilly Circus quindi abbiamo visitato i dintorni.
Ci siamo mossi fino a Buckingham Palace dove abbiamo assistito al cambio della guardia.
Siamo andati da St-James Park fino a Trafalgar Square dove una manifestazione anti-pinochet si stava per svolgere.

Piazze

Il Canada occupa un posto importante su Trafalgar Square poiché vi si trova una grande costruzione che sfoggia una bandiera immensa canadese. Sul posto, c'è una colonna dedicata a Nelson nell'onore della sua vittoria a Trafalgar.
Questa zona conta molte vecchie costruzioni di molti stili architetturali diversi.
Tutti questi edifici sembrano essere stati costruiti uno accanto all'altro senza riguardi alle costruzioni che circondano.
Siamo tornati a Picadilly Circus dove siamo andati mangiare... da Burger King.
Il pomeriggio, sono andato fino a Oxford Street sulla Regent dove ho visitato alcuni negozi fra cui un negozio sui Beatles, dove ho comperato alcune memorie e lo Store Warner Bros (ancora altri acquisti).
Spero bene di tornare a Londra fra non molto per fare il giro dei musei e delle esposizioni.

Guida su Londra, cosa vedere, dove alloggiare, come arrivare
Home Page LondraViaggi Londra Viaggi
Mappa Interattiva con punti di interesse Mappa di Londra
Cosa vedere Cosa Vedere
metropolitana e bus Metro Londra
Voli per Londra Come Arrivare
Alberghi, hotel o b&b Alberghi e Ostelli
Webcam Londra WebCam
Diari e racconti di viaggiatori Diario di Viaggio
info Informazioni
Varie Varie
eventi e manifestazioni Eventi
miniguida Mini guida
Scrivici Scrivici
Mappa del sito Mappa del Sito

Servizi:

albergo londra Alberghi Londra
visite guidate Visite Guidate
ostelli londra Ostelli
Taxi
scuola di lingua inglese Scuola Inglese
voli per londra Voli

Aeroporti di Londra Aeroporti di Londra , tutti i dettagli sulle navette, i mezzi di collegamento principali e informazioni varie sul vostro volo
Mappa Londra Mappa Londra con evidenziati tutti i punti di interesse, musei, monumenti, piazze e quant'altro da vedere e visitare


Cambio euro sterlina

Cambio Euro Sterlina
Cambio Euro/Sterlina
Aggiornato il 22/08/2014
1 EUR=0,8012 GBP
1 GBP=1,2481 EUR