Guida di Londra

Alberghi Londra

Racconto personale di ricerca lavoro

La testimonianza di un nostro lettore

TROVARE UN LAVORO: Come per l'appartamento, trovare un lavoro a Londra è facile e rapido. I posti nei servizi o come rappresentanti si trovano facilmente. Tutto dipende da ciò che volete fare ed in quale ramo. Il primo lavoro si può chiamare il "lavoro di sopravvivenza": un lavoro non inevitabilmente molto appassionante, non realmente nel ramo d'attività ricercata e non molto ben pagato. Ma ci si pagano le bollette e permette di affrontare le ricerche migliori con più calma e serenità. Quando sono arrivato, mi sono preso 2 settimane sabbatiche per scoprire Londra ed approfittare della città. Ciò significa che il denaro si spende molto rapidamente soprattutto quando si arriva in una nuova città. Quando mi sono infine deciso a ricercare un'occupazione, sono partito una mattina con una cinquantina di CV per fare tutti i principali assi commerciali di Londra (cioè Oxford Street e Regent Street e Covent Garden soprattutto). Per me era fuori questione di lavorare in un ristorante o un hotel (non ho alcuna competenza e ne non mi sento capace). Avendo lavorato nel settore vendite come rappresentante per 3 anni in Italia, mi sono dunque deciso a proseguire in questa via. Vestito non troppo trash, una camicia bianca e una giacca (per fare classe ma non troppo), mi lancio "porta a porta" per portare un buon numero di CV e soprattutto presentarmi (non credo molto alla ricerca su Internet).

jigshaw

Al termine circa di un'ora, cioè una buona ventina di posti "spiacenti il nostro gruppo è al completo ma lasciatemi un CV nel caso in cui" (in questo caso non lasciare mai il CV, è sprecato) ed una decina di distribuzione di CV, arrivo in un negozio Jigsaw (un grande marchio di abiti per donna).
Il direttore legge il mio CV rapidamente e mi chiede se sono disponibile immediatamente. Gli rispondo di sì e mi porta nell'ufficio. Molto sorpreso ho dunque risposto al meglio di quanto potevo alle sue questioni. Alla fine, il direttore mi ha detto che avevo l'aria "funky" e che cominciavo il giorno dopo!!! Avevo appena trovato un lavoro in un'ora di ricerca. 40 ore alla settimane pagato circa 900 sterline al mese e questo è piuttosto corretto per un inizio.
In parallelo, ho provato su Internet per entrare in Harrods, il più famoso supermercato del lusso diretto da Mohamed Al Fayed conosciuto universalmente per gli oggetti sconosciuti ai prezzi esorbitanti che si possono trovare. Dopo avere inviato il mio CV nel sito d'assunzione (Internet è il solo mezzo per sollecitare), ricevo una risposta circa una settimana più tardi in cui si dice che la mia candidatura era presa in considerazione per un colloquio. Mi reco dunque al colloquio, molto mestamente poiché dopo tutto ho già un lavoro e mi ci trovo piuttosto bene. E per la prima volta, andavo a sperimentare ciò che si chiamano i colloqui di gruppo: 40 persone sedute in un teatro. Dopo una breve presentazione della società, l'animatrice ci fa passare uno per uno per presentarci, parlare dei lavori che avevamo fatto prima... Mi sono sentito ultra ridicolo a passare in mezzo a tutta questa gente che parlava un inglese perfetto mentre io ero all'epoca piuttosto limitato.

harrods shopping

Dopo alcune formalità, si passa questa volta al colloquio con un ispettore che ci fa dei test piuttosto discutibili. Uscendo dal colloquio ero sicuro che non ero stato preso in considerazione. E tuttavia il giorno dopo, la giovane donna che mi ha valutato mi chiama per fissare un altro appuntamento questa volta con il direttore d'area di Ralph Lauren che è interessato dalla mia candidatura. Colloquio di circa un'ora con breve visita all'area Ralph Lauren, domande abituali ("cosa vi attendete da Harrods?, Dove vi vedete tra 10 anni? Quali sono i vostri metodi di lavoro?... bla bla bla)... Senza essere perfettamente sicuro, uscendo dal colloquio, ho pensato che fossi stato piuttosto bravo, che ero piaciuto al direttore con il mio umore, la mia freschezza ed il fatto che non ero realmente preoccupato dall'esito del colloquio.

paul smith covent garden

In parallelo, il magazzino Paul Smith di Covent Garden (al quale avevo lasciato un CV un mese prima) mi contatta per un altro colloquio dove ancora una volta paiono insteressati. Mi sono lasciato il tempo della riflessione e dopo il terzo ed ultimo colloquio da Harrods ho scelto Harrods per i numerosi vantaggi che offre tale posto ed il salario su commissione (che è alla fine più elevato di ciò che mi proponeva Paul Smith). Ora sono oltre tre mesi che lavoro da Harrods e ne sono molto felice.

Guida su Londra, cosa vedere, dove alloggiare, come arrivare
Home Page LondraViaggi Londra Viaggi
Mappa Interattiva con punti di interesse Mappa di Londra
Cosa vedere Cosa Vedere
metropolitana e bus Metro Londra
Voli per Londra Come Arrivare
Alberghi, hotel o b&b Alberghi e Ostelli
Webcam Londra WebCam
Diari e racconti di viaggiatori Diario di Viaggio
info Informazioni
Varie Varie
eventi e manifestazioni Eventi
miniguida Mini guida
Scrivici Scrivici
Mappa del sito Mappa del Sito

Servizi:

albergo londra Alberghi Londra
visite guidate Visite Guidate
ostelli londra Ostelli
Taxi
scuola di lingua inglese Scuola Inglese
voli per londra Voli

Alberghi Londra Hotel e Alberghi di Londra, prenotazione online e consultazione con tutti i prezzi da 1 a 5 stelle
Meteo e clima di Londra Meteo e Clima di Londra , scopri che tempo fa e le temperature medie stagionali.


Cambio euro sterlina

Cambio Euro Sterlina
Cambio Euro/Sterlina
Aggiornato il 17/04/2015
1 EUR=0,7215 GBP
1 GBP=1,3860 EUR